Condizioni d’uso del B2B di ANDREAS STIHL S.p.A.
(di seguito per brevità anche solo "STIHL")

 

 

1. Oggetto
(1) STIHL rende disponibile agli utenti (di seguito “Utenti” o “Utente” al singolare) sotto la denominazione “B2B” varie funzioni, applicazioni e informazioni a supporto dei processi aziendali tra STIHL e l’Utente.
(2) L’utilizzo del B2B potrà avvenire esclusivamente sulla base delle presenti condizioni d’uso.
(3) STIHL potrà fornire i servizi relativi al B2B anche attraverso terze parti.
(4) Le eventuali condizioni generali dell’Utente non faranno parte del contratto, anche se non espressamente rifiutate da STIHL.

 

2. Requisiti di accesso
(1) L’accesso al B2B è limitato a:
- Utenti facenti parte dell’organizzazione del Rivenditore Specializzato/Rivenditore Specializzato Edilizia/Rivenditore Stihl EBP, di seguito genericamente “Riveditore Specializzato” al singolare o “Rivenditori Specializzati” al plurare (Utenti presso la sede principale del Rivenditore Specializzato e Utenti presso le filiali autorizzate del Rivenditore Specializzato);
- Utenti facenti parte dell’organizzazione del Sub-Rivenditore Specializzato, purché questo sia effettivamente un Sub-Rivenditore Specializzato autorizzato da STIHL;
- Utenti facenti parte dell’organizzazione di Clienti Qualificati del Rivenditore Specializzato (purché questi siano approvati da STIHL).
(2) Ogni volta in cui l’Utente inizi a usare il B2B, dovrà effettuare il login. All’Utente verranno consegnate le necessarie credenziali (username e password iniziale) per creare il proprio account di accesso.

 

3. Richiesta di accesso e password
(1) Quando l’Utente effettua la richiesta di accesso al B2B, è tenuto a fornire informazioni veritiere e corrette e dovrà informare immediatamente STIHL di ogni modifica che dovesse intervenire.
(2) Dopo aver creato l’account di accesso, l’Utente riceverà una mail di conferma all’indirizzo email fornito nella richiesta di accesso. Al fine di consentire la ricezione del messaggio, l’Utente deve assicurarsi che il proprio indirizzo mail possa ricevere e gestire le mail in ricezione.
(3) Al fine di implementare la creazione del proprio account di accesso, l’Utente riceverà una username e una password generata automaticamente dal sistema (credenziali di accesso). L’Utente si impegna a cambiare immediatamente tale password con una di sua scelta.
(4) STIHL si riserva il diritto di rifiutare le richieste di accesso o di revocare le autorizzazioni all’accesso concesse in ogni momento a sua insindacabile scelta.
(5) L’Utente può chiedere la cancellazione del suo account. Tutti i dati forniti a STIHL verranno cancellati, purché la cancellazione dei medesimi non incida sulla gestione dei rapporti contrattuali in essere con STIHL.

 

4. Amministrazione degli Utenti e Amministratore
(1) Come pre-requisito per l’utilizzo del B2B, il Rivenditore Specializzato deve nominare almeno un Amministratore. Gli Amministratori agiranno per conto del Rivenditore Specializzato.
(2) Gli Utenti del Rivenditore Specializzato, del Sub-Rivenditore Specializzato e dei Clienti Qualificati saranno gestiti dall’Amministratore del Rivenditore Specializzato (“Amministrazione degli Utenti”). Gli Amministratori, sotto la propria responsabilità, devono assicurarsi che siano inviate a STIHL esclusivamente le richieste di accesso per Sub-Rivenditori Specializzati e/o per clienti qualificati. Gli Amministratori sono responsabili per la conservazione dei dati degli Utenti dei Rivenditori Specializzati, dei Sub-Rivenditori Specializzati e per i Clienti Qualificati e sono tenuti a mantenere aggiornati tali dati. In particolare, gli Amministratori devono aggiornare i dati in caso di modifiche relative agli Utenti, per esempio in caso di risoluzione del rapporto di lavoro o collaborazione tra gli Utenti e i Rivenditori Specializzati, tra gli Utenti e i Sub-Rivenditori Specializzati e/o tra gli Utenti e i Clienti Qualificati. Gli Amministratori sono altresì tenuti a cancellare i dati dell’Utente a richiesta di questi.
(3) L’Amministratore può predisporre ulteriori Utenti e fornire ai medesimi i relativi diritti di accesso. L’Amministratore può anche richiedere l’accesso a STIHL per i sub-Rivenditori Specializzati e/o per i Clienti Qualificati. STIHL potrà opporsi a queste richieste solo in presenza di giusta causa.
(4) L’Amministratore è il punto organizzativo e di contatto principale per gli Utenti in merito all’utilizzo del B2B, anche in particolare per la funzione di modifica di identità da una sede principale a una filiale del Rivenditore Specializzato.
(5) L’Amministratore riceve tutte le informazioni riguardanti l’operatività e l’utilizzo del B2B e ha accesso a tutte le informazioni e le funzioni del B2B.

 

5. Obbligo di diligenza degli Utenti
(1) I diritti di accesso al B2B consentono l’utilizzo di quest’ultimo solo ed esclusivamente all’Utente per il quale sono stati rilasciati.
(2) Le credenziali di accesso devono essere mantenute segrete e l’Utente deve assicurarsi in particolare che nessun altro possa venire a conoscenza della password. L’Utente deve altresì utilizzare il B2B solo ed esclusivamente nel rispetto delle presenti condizioni d’uso.
(3) Qualora vi sia il sospetto che soggetti non autorizzati abbiano ottenuto la conoscenza delle credenziali di accesso di un Utente, quest’ultimo deve sospendere immediatamente le proprie credenziali. Le credenziali di accesso devono essere immediatamente sospese elettronicamente dall’Amministratore dell’Utente, ovvero se ciò non fosse possibile, mediante l’invio di una mail a STIHL al seguente indirizzo (b2b@stihl.it), chiedendo la sospensione delle credenziali di accesso. STIHL potrà procedere alla sospensione solo durante i normali orari di apertura degli uffici.
(4) L’Utente è tenuto a informare STIHL (e, in particolare, il team B2B) delle modifiche intervenute in merito ai dati forniti con la richiesta di accesso.
(5) L’Utente si impegna a non installare nei suoi sistemi alcun software che consenta di ascoltare, modificare o registrare dati di STIHL nel B2B or in un sistema collegato al B2B. L’Utente deve implementare le misure tecnologicamente appropriate per evitare l’utilizzo dei suoi sistemi di gestione dei dati per tali finalità. Nell’ipotesi di copiatura non autorizzata o di spionaggio di dati, o qualora emergano altre ipotesi di analoghe irregolarità nella gestione dei dati, l’Utente dovrà immediatamente avvertire STIHL.

 

6. Rapporto degli errori
(1) Gli Utenti sono tenuti a comunicare a STIHL eventuali errori rilevati nella procedura di accesso o nelle applicazioni (rapporto degli errori).

 

7. Dichiarazioni legalmente vincolanti
(1) Indipendentemente dalla relazione legale esistente con l’Utente, ogni soggetto che valida la propria identità immettendo le credenziali di accesso dell’Utente, è considerato autorizzato a esprimere dichiarazioni legalmente vincolanti nei confronti di STIHL per conto del Rivenditore Specializzato. STIHL non è tenuta a verificare le autorizzazioni dell’Utente.

 

8. Requisiti tecnici per l’accesso
(1) Per accedere al B2B, si applicano gli attuali requisiti tecnici di accesso previsti da STHIL (per esempio in tema di sistema operativo/browser), I requisiti tecnici di accesso potranno essere modificati da STIHL quando necessario.

 

9. Diritto d’uso
(1) STIHL attribuisce all’Utente il diritto di utilizzare il B2B nell’ambito delle presenti condizioni d’uso. L’utilizzo del B2B è limitato nel tempo e ai contenuti relativi alle rispettive funzioni, applicazioni e informazioni offerte dal B2B. Ogni ulteriore e diverso utilizzo è escluso.
(2) STIHL ha il diritto di determinare la durata e l’ambito di specifiche autorizzazioni di accesso così come l’ambito delle prestazioni e la procedura di autenticazione per le applicazioni offerte nel B2B.
(3) STIHL si riserva il diritto di consentire l’utilizzo di applicazioni individuali da parte di determinati gruppi di Utenti solo a seguito di autorizzazione scritta.
(4) Qualora l’Utente, per qualsivoglia ragione e contrariamente ai suoi diritti di accesso, possa accedere ad altri sistemi o applicazioni nel B2B, deve informare immediatamente STIHL e il suo Amministratore di tale circostanza. Tale informazione non deve essere comunicata a terzi.


10. Blocco
(1) STIHL può bloccare temporaneamente o permanentemente un Utente se vi sono specifiche ragioni che inducano a ritenere che l’Utente stia violando le presenti condizioni d’uso e/o le disposizioni della normativa applicabile o qualora STIHL abbia altri legittimi motivi per bloccare l’Utente.
(2) Nell’assumere la decisione se bloccare un Utente, STIHL dovrà opportunamente considerare e valutare i leciti interessi dell’Utente stesso.
(3) Nel caso venisse deciso il blocco, STIHL bloccherà le autorizzazioni di accesso dell’Utente e lo informerà in merito via mail.

 

11. Servizio tecnico, gestione delle richieste di garanzia e azioni sul mercato (incarichi)
(1) Con la richiesta di utilizzo del B2B, gli Utenti dei Rivenditori Specializzati e dei Sub-Rivenditori Specializzati si impegnano a inviare le registrazioni dei prodotti e le richieste di garanzia a STIHL esclusivamente tramite le funzioni appositamente previste nel B2B.
(2) Le richieste di garanzia saranno gestite tra STIHL e l’Utente solo tramite il B2B. La medesima regola si applica per le azioni sul mercato (azioni di manutenzione/richiamo).
(3) Al fine di assicurare la gestione delle richieste di garanzia (per esempio domande di STIHL per l’Utente) e/o delle altre azioni sul mercato, è necessario che l’Utente assicuri l’accesso e la gestione degli incarichi tramite il B2B.
(4) Gli incarichi si considereranno assegnati nel momento in cui saranno inviati da STIHL all’Utente tramite il B2B. L’Utente si obbliga a gestire, tempestivamente e con cura, gli incarichi nel B2B durante il normale svolgimento della propria attività. L’Utente si impegna a rispettare le scadenze indicate da STHIL per la gestione degli incarichi (per esempio, nella gestione dei richiami per prevenire pericoli).

 

12. Messaggi a STIHL
(1) Il B2B conferisce all’Utente la possibilità e la capacità di inviare messaggi a STIHL. STIHL gestirà tali messaggi durante il normale svolgimento della propria attività.

 

13. Costi
(1) STIHL non richiede alcun pagamento per la messa a disposizione e l’uso del B2B.
(2) I costi sopportati dall’Utente per l’uso del B2B e, in particolare, i costi per l’utilizzo di internet, per la predisposizione degli indirizzi mail, per l’amministrazione dei medesimi, per l’approntamento di idonei hardware e software e per l’adattamento, ove necessario, delle interfacce ai suoi sistemi, non saranno rimborsati da STIHL.

 

14. Funzione per gli ordini per gli Utenti dei Rivenditori Specializzati
(1) Il B2B offre agli Utenti dei Rivenditori Specializzati l’opportunità di ordinare tramite il catalogo o tramite un modulo d’ordine (funzione carrello della spesa) e di gestire il carrello della spesa. Gli ordini inoltrati dagli Utenti tramite B2B sono considerati come inviati dal Rivenditore Specializzato e sono quindi vincolanti. Per tali ordini non è espressamente richiesto l’invio a mezzo forma scritta.
(2) Gli Utenti dei Sub-Rivenditori Specializzati e/o dei Clienti Qualificati possono usare la funzione carrello della spesa, ma non possono inviare ordini vincolanti a STIHL.
(3) STIHL si riserva il diritto di estendere, limitare o fermare la funzione per gli ordini in ogni momento.
Gli avvisi di disponibilità nella funzione per gli ordini non sono vincolanti.

 

15. Comunicazioni e/o notificazioni a STIHL
(1) Le comunicazioni e/o le notificazioni nell’ambito delle presenti condizioni d’uso devono essere inviate ai seguenti indirizzi e-mail:
- Modifiche dei dati principali dell’Utente (manutenzione dei dati principali in SAP):
b2b@stihl.it ;
- Blocco accessi: b2b@stihl.it ;
- Modifiche dei dati dell’Amministratore: b2b@stihl.it
- Supporto: b2b@stihl.it

 

16. Tutela dei dati, cookies, confidenzialità
(1) STIHL rispetta la normativa applicabile alla raccolta, all’utilizzo e al trattamento dei dati personali.
(2) L’Utente presta il proprio consenso a che STIHL proceda alla raccolta, al trattamento e all’utilizzazione dei dati personali con riferimento alla rilevante normativa al fine di rendere disponibili all’Utente le funzioni del B2B. Il presupposto legale per il trattamento dei dati personali è costituito dall’Art. 6, comma 1, lett. a) e b) del Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personali” (“GDPR”).
I dati personali dell’Utente saranno cancellati in caso di risoluzione dell’accordo per l’utilizzo del B2B, in caso di richiesta di cancellazione da parte dell’Utente o nel caso in cui i dati non siano più necessari per la finalità per cui erano stati raccolti e trattati. I dati non verranno cancellati se e nella misura in cui STIHL sia tenuta a conservare i dati in forza di obblighi legali di conservazione o se la conservazione continuata dei dati dell’Utente è necessaria per la dovuta gestione dell’accordo di utilizzo del B2B. In quest’ultimo caso l’accesso ai dati sarà bloccato (limitazione del trattamento).
(3) Qualora i dati venissero cancellati, essi non saranno più disponibili per l’utilizzo, continuato o rinnovato, del B2B.
(4) STIHL utilizza i cookies nell’operatività del B2B. I cookies sono piccoli file di testo che sono conservati sullo strumento dell’Utente. Alcuni cookies utilizzati sono cancellati alla fine della sessione, ossia quando si chiude il browser (cookies di sessione). Altri cookies rimangono sullo strumento dell’Utente e consentono a STIHL di riconoscere il browser dell’Utente nelle successive visite (cookies permanenti). STIHL non può accedere ad altri files sullo strumento dell’Utente per il tramite dei cookies. Se l’Utente accetta l’utilizzo dei cookies nelle impostazioni standard del browser, tutti i processi opereranno nel background senza che essi siano notati dall’Utente. L’Utente può modificare tali impostazioni nel browser. In questo caso l’Utente può configurare il browser in modo che l’Utente stesso sia informato ogni qualvolta i cookies siano inseriti e decidere individualmente se accettarli o meno oppure l’Utente può accettare i cookies in alcuni casi o escluderli in via generale. Il B2B tuttavia non può essere utilizzato al suo massimo senza cookies, in quanto detti file sono necessari per i processi e le funzioni presenti nel B2B. Il fondamento legale per il trattamento dei dati personali utilizzando i cookies è dato dall’Art. 6, comma 1, lett. f), del Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personali” (“GDPR”).
(5) Nell’operatività del sito web B2B utilizza Google Analytics, servizio di analisi del web fornito da Google Inc., 1600 Amphitheatre Parkway, Mountain View, CA 94043, USA (“Google”). Anche Google Analytics utilizza i cookie, file di testo memorizzati sul computer dell’Utente che permettono l’analisi dell’uso del sito web B2B da parte dell’Utente. Le informazioni generate dai cookies sull’utilizzo del sito web B2B da parte dell’Utente sono, di norma, trasferite al server di Google negli USA e lì memorizzate.
(6) Il sito web B2B utilizza Google Analytics con la funzione supplementare di anonimizzazione dell’indirizzo IP. Ciò significa che l’indirizzo IP dell’Utente, raccolto da Google Analytics, sarà abbreviato da Google all’interno degli Stati Membri dell’Unione Europea o in altri stati che hanno sottoscritto il Trattato sullo Spazio Economico Europeo prima della sua trasmissione negli USA. Solamente in casi eccezionali sarà trasmesso l’intero l’indirizzo IP dell’Utente al server di Google ubicato negli USA e abbreviato al suo arrivo.
Google utilizza le informazioni per conto di STIHL al fine di valutare l’utilizzo del sito web B2B da parte dell’Utente, redigere dei report sull’attività del sito web B2B e rendere, al gestore del sito web B2B, ulteriori servizi collegati al sito web B2B e all’uso di internet. L’indirizzo IP trasmesso dal browser dell’Utente come parte di Google Analytics non sarà abbinato ad altri dati di Google.
Gli Utenti possono evitare la memorizzazione dei cookie sul loro computer selezionando l’impostazione appropriata nel loro software del browser; tuttavia segnaliamo che, in tal caso, l’Utente potrebbe non essere in grado di utilizzare tutte le funzioni del sito web B2B nella misura massima consentita. L’Utente può evitare che Google raccolga i dati generati dai cookie e relativi al suo utilizzo del sito web B2B (compreso l’indirizzo IP dell’Utente) o che siano trattati tali dati scaricando e installando il plugin del browser disponibile al seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it .
Maggiori informazioni sui termini e sulle condizioni dell’utilizzo e della protezione dei dati sono disponibili a www.google.com/analytics/terms/it.html oppure www.google.com/intl/it/analytics/privacyoverview.html .
Il fondamento giuridico per il trattamento dei dati personali mediante l’uso dei cookie è costituito dall’Articolo 6, comma 1, n. 1, lett. (f) GDPR.
(7) STIHL si impegna a migliorare continuamente l’utilizzo e le funzioni del B2B. L’Utente sarà informato da STIHL dei miglioramenti al riguardo qualora necessario. L’Utente presta il suo consenso a ricevere notizie e informazioni in merito a tali miglioramenti.
(8) L’Utente deve trattare tutte le informazioni e conoscenze acquisite durante il rapporto d’uso del B2B come confidenziali e proteggerle nei confronti di accessi da parte di persone non autorizzate.

 

17. Diritto d’autore
(1) Il B2B offre determinati contenuti (per esempio, cataloghi, testi, grafici, dati tecnici e istruzioni per le riparazioni). Tali contenuti sono protetti dalle normative applicabili e in particolare dalla normativa sul diritto d’autore.
(2) STIHL concede all’Utente un diritto non esclusivo e non cedibile all’utilizzo delle informazioni e conoscenze disponibili sul B2B per le finalità indicate da STIHL. I diritti d’uso sono riconosciuti solo nella misura in cui ciò sia necessario per consentire il lecito utilizzo del B2B.

 

18. Disponibilità e responsabilità di STIHL
(1) Il B2B sarà gestito da STIHL con la dovuta diligenza. Ciò nondimeno, STIHL non può accettare qualsivoglia responsabilità relativamente alla disponibilità del B2B o alla correttezza e accuratezza delle informazioni e delle funzioni in esso contenute (per esempio la funzione per gli ordini).
(2) Senza pregiudizio per disposizioni normative imperative, STIHL non è responsabile per il corretto trasferimento dei dati. Ogni Utente deve proteggere i propri strumenti di comunicazione contro l’invio non autorizzato di messaggi, o simili utilizzi illeciti degli strumenti di comunicazione e contro la perdita e/o sovrascrittura di dati in entrata o in uscita dopo l’invio o la ricezione dei messaggi.
(3) STIHL potrà essere responsabile per danni relativi all’utilizzo del B2B nei limiti delle disposizioni normative, indipendentemente dal loro fondamento legale, solo in ossequio delle seguenti previsioni:
- STIHL potrà essere responsabile senza limiti per danni derivanti da morte, lesioni o danni alla salute, per danni derivanti da dolo o colpa grave di STIHL o dai suoi rappresentanti legali o ausiliari, per danni derivanti dalla violazione di una garanzia riconosciuta o per l’assenza di una caratteristica promessa da STIHL o dovuta all’occultamento fraudolento di difetti;
- per tutti gli altri danni derivanti dalla violazione di obbligazioni contrattuali rilevanti compiute con colpa lieve da STIHL, o dai suoi rappresentanti legali o ausiliari, e in tutti gli altri casi STIHL non sarà responsabile
- Ogni responsabilità derivante dalla normativa sulla responsabilità da prodotto esula dalle previsioni indicate.
(4) Ogni comportamento negligente concorrente dell’Utente derivante da inadeguata collaborazione, ritardata notifica dei danni o da ogni altra ragione sarà imputato al medesimo.
(5) L’Utente deve notificare per iscritto a STIHL ogni danno non appena a sua conoscenza in modo che STIHL possa assumere le opportune iniziative per ridurre il medesimo danno, qualora necessario.

 

19. Modifiche alle presenti condizioni d’uso
(1) STIHL si riserva il diritto di adattare le applicazioni e le funzioni e/o le presenti condizioni d’uso agli sviluppi tecnologici,
- facendo in modo che l’Utente non si trovi in una situazione peggiore (per esempio prevedendo il miglioramento, l’estensione o l’aggiunta di funzioni)
- ovvero assicurando che la modifica/aggiunta sia ragionevole per l’Utente, tenuto conto degli interessi di STIHL.
(2) Gli interessi di STIHL che possono essere considerati rilevanti e ragionevoli per l’Utente sono relativi a modifiche delle condizioni di mercato da un punto di vista tecnico o da un punto di vista di conduzione degli affari e possono includere, ma non sono limitati a:
- modifiche o miglioramenti tecnici al B2B (per esempio in relazione ai browser e ai sistemi operativi supportati dal B2B);
- modifiche ai servizi offerti da terze parti e utilizzati da STIHL al fine di fornire i servizi necessari per il B2B.
Gli Utenti saranno informati almeno 4 (quattro) settimane prima della entrata in vigore della modifica/aggiunta. Le modifiche si considereranno approvate, a meno che l’Utente non si opponga entro 4 (quattro) settimane dalla ricezione della notificazione (calcolate dalla ricezione della notificazione).

 

20. Legge applicabile – Foro Esclusivo
(1) Le presenti Condizioni d’uso e le controversie relative o connesse alle medesime sono soggette alla legge italiana.
(2) Per tutte le controversie che possa sorgere o essere connesse all’interpretazione, validità, efficacia, esecuzione e risoluzione delle presenti Condizioni d’uso è esclusivamente competente il Tribunale di Milano.